Scopri come scegliere il fondotinta perfetto!

fondotinta naturale

Anno nuovo, makeup nuovo! Dì la verità, anche tu in questi primi giorni del 2018 hai sentito una certa voglia di dare una svecchiata al tuo beauty, magari inserendo prodotti mai provati prima (come le Lip Tint di puroBIO) oppure cambiando tipo di fondotinta.

Ti dirò: cambiare fondotinta non è una passeggiata, soprattutto se vuoi prenderlo on line su MondeVert, dove comunque c’è il dubbio del colore e della texture. Senza contare il dubbio sull’effetto che avrà sulla pelle: sarà comedogeno? Sarà troppo pesante e creerà punti neri? Chiaramente, tutte siamo sempre alla ricerca del fondotinta perfetto: quello leggero, quello che dà un finish luminoso e naturale, ma che al tempo stesso sia in grado di coprire ogni tipo di imperfezione. Un miraggio?… Non proprio, e non sempre: come mi ritrovo spesso a dire alle clienti che vengono nel nostro negozio di Stezzano, bisogna valutare le diverse esigenze e capire di volta in volta qual è il prodotto più adatto e quale compromesso è necessario per raggiungere il risultato migliore.

Ecco quale suggerimento rapido che mi sento di darti per scegliere correttamente il fondotinta.

1. Individua il tuo sottotono
Il sottotono non è nient’altro che la tonalità della pelle, che può essere di volta in volta rosata (tono freddo) oppure dorata/gialla (tono caldo). Il modo migliore per capire se sei fredda o calda è guardare le vene che stanno all’interno del polso: se sono in prevalenza azzurre, hai una pelle rosata; se sono in prevalenza verdi, la tua pelle è di tonalità calda. Se non riesci a capire se le vene sono più azzurre o verdi, con ogni probabilità hai un sottotono neutro.

2. La tua pelle è chiara o scura?
Questo è un passo importantissimo per individuare il corretto fondotinta. Se il tuo obiettivo è acquistarlo on line sul nostro e-shop MondeVert.it la cosa migliore da fare è documentarti sulle caratteristiche delle singole colorazioni dei diversi marchi: chiara, molto chiara, media, scura, dorata… Molto spesso, a parità di nome, i diversi marchi hanno una percezione diversa della tonalità della pelle; capita così che un fondotinta molto chiaro come il Sublime 01 di puroBIO sia più chiaro dello 01 fluido di Liquidflora. Senza contare il sottotono: tutti i fondotinta di puroBIO hanno un sottotono tendente al giallo, mentre quelli di altri marchi hanno tonalità miste, tra rosato, beige e giallo. Insomma, l’ideale è proprio informarti mandandoci una mail con le caratteristiche della tua pelle oppure dare un’occhiata alle foto che pubblichiamo periodicamente sui nostri social (Facebook, Instagram, ma anche YouTube) dove confrontiamo i diversi fondotinta direttamente sulla pelle.

3. Pelle d’inverno e pelle d’estate: ha lo stesso colore?
Ovviamente, no: sai già anche tu che sin dalla primavera, quando il sole inizia a diventare più intenso, la pelle diventa leggermente più scura; per non parlare del periodo estivo, quando capita di andare in piscina (o in vacanza, se sei fortunata e riesci a ritagliarti qualche giorno di relax) e prendere il sole. La pelle in alcuni casi diventa più scura di due o tre toni, e lì è necessario cambiare drasticamente il colore di fondotinta. Quindi: fai bene attenzione al periodo in cui acquisti il fondotinta, prevedi se nel prossimo mese la tua pelle diventerà più scura (o più chiara, andando dall’estate all’autunno) e nel caso prendi due diversi colori, da miscelare opportunamente per ottenere sempre il colore corretto. Evita i colori eccessivamente chiari o eccessivamente scuri: il fondotinta deve uniformare la pelle e non deve assolutamente vedersi! Non so se hai presente gli stacchi tra viso e collo degli anni 80, con il viso molto scuro e il collo molto chiaro… orrore!

fondotinta non comedogeno

4. Prova il fondotinta sul viso, non sul collo
Questo lo dico sempre alle ragazze che vengono nel nostro negozio MondeVert di via Isonzo 8/a a Stezzano, a cinque minuti da Bergamo: il fondotinta andrebbe sempre provato sul viso o sul collo; in extremis va bene anche il lato interno del polso, ma mai sulla mano, perché la tonalità del viso nel 90% delle volte è diversa da quella della mano. Il suggerimento è quello di individuare tre diverse tonalità di prodotto e fare dei test comparativi direttamente sul viso, a cavallo tra collo e guancia (passando dalla mandibola, per intenderci): il colore corretto sarà quello che letteralmente sparisce nella pelle e non si vede.

5. Hai dubbi? Chiedi a noi!
Il mio suggerimento spassionato, sia che tu scelga di venire nel nostro negozio di Stezzano, sia che tu preferisca acquistare on line, è di chiedere sempre il nostro parere. Spesso da sole non riusciamo a capire se un colore è quello che fa per noi: pensa che moltissime volte in negozio mi è capitato di ribaltare completamente la scelta di un fondotinta perché magari veniva provato sulla mano, o magari veniva valutato sotto una luce non favorevole. Oppure, ancora, veniva scelto un tipo di fondotinta troppo pesante per una pelle problematica, o troppo asciutto per una pelle estremamente secca. Chiedi sempre, senza farti scrupoli: siamo qui per aiutarti!

6. Concediti il tempo di sperimentare
Hai preso il fondotinta della tonalità corretta, ma fai fatica ad applicarlo? Datti il tempo di imparare e di sperimentare: prova ad applicarlo con una beauty blender anziché con le dita, oppure con un pennello; prova a scaldarlo sulla mano se è molto corposo, oppure applicalo su pelle leggermente inumidita: i metodi di applicazione sono tantissimi, e spesso cambiare il modo di stendere un fondotinta cambia il risultato in maniera drastica.

Spero che questo piccolo vademecum ti sia stato d’aiuto; se hai dubbi, domande o richieste, inseriscile qui sotto: sarò felice di risponderti 🙂

Un abbraccio!
Chiara

L'autore

Chiara

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare i seguenti tag e attributi: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Copyright © 2017. Bioecocosmesi.it è il blog di MondeVert | P.IVA 03637440169